Úvodní stránka

Infertilita

Sei in: Infertilita Donatione

Donatione

Anonimia

La condizione per curare l’infertilita con dei gameti donati, e l’assoluta anonimia sia per il donatore, che per il ricevente. Il donatore non sapra mai a chi sono stati donati i suoi gameti come anche il ricevente non sapra mai la provenienza dei gameti ricevuti. Non e permesso in Rep.Ceca donare i gameti.

Donazione  dei gameti

Gli spermatozoi possono essere donati da uomini sani entro i 40 anni di eta. Le condizioni per la donazione sono, un esame genetico, le analisi dei gruppi sanguini, HIV, BWR, HbSAg, virosi epatiche, infezioni. Lo sperma deve rimanere conservato per 6 mesi ed usato solo dopo un esame ripetuto del donatore. Gli spermatozoi possono essere sfruttati per i metodi IUI, IVF, ICSI. La donazione e esclusa per le persone di promiscuita o sospetti all‘uso di stupefacenti.

Gli ovociti possono essere donati da donne fino a 35 anni di eta. Le condizioni per la donazione sono oltre a tutti gli esami sopracitati per l’uomo con in piu un esauriente esame ormonale. Per fare tutti gli esami necessari bastano solo alcuni giorni. Il proprio stimolo degli ovociti dura circa per 10 giorni ed il prelievo degli ovociti va fatto in anestesia totale. Gli ovociti possono essere donati dalle donne preparate solamente per la donazione, oppure le donne curate con il metodo IVF, che „condividono“ una parte degli loro ovociti con un’altra paziente.

Sia donne che uomini, donatori di propri gameti, devono avere un compenso finanziario per il tempo impegnato, le spese di viaggio, rispettivamente il compenso per il disturbo subito durante gli esami. Il compenso delle donne in questi casi, e molto piu alto che quello degli uomini.

Per la donazione degli embrioni e necessaria la visita medica di tutti e due agenti-autori dei gameti.

Chi puo essere il ricevitore dei gameti

A richiedere la fecondazione con dei gameti donati possono i coniugi. La cura con degli ovociti o con degli spermatozoi donati possono ricevere anche i partner eterosessuali (non solo coniugi). Il ricevitore paga le spese legate al compenso al donatore.

Attesa

Non c’e attesa nella donazione dello sperma. Il Centro ne ha a sufficienza.

Piu difficile e la situazione nella donazione degli ovociti. Negli ultimi anni sono cresciute le richieste di questo tipo di terapia ( sta aumentando la percentuale delle donne con la produzione degli ovociti di scarsa qualita). Malgrado questo pero non siamo stati costretti ad introdurre una lista d’attesa a luhgo termine. Le pazienti possono chiedere la fecondazione con degli ovociti donati secondo la propria scelta in qualsiasi momento. Per il momento siamo in grado di garantire la fecondazione nel termine indicato dalla paziente con l‘attesa massima da 1 a 3 mesi..

La preparazione della ricevente

Per il ricevimento delgli spermatozoi donati prepariamo una donna per IUI o IVF con lo stimolo classico.

Per il ricevimento degli ovociti donati prepariamo solamente il muco cervicale aumentando le dosi di estrogeno. Dopo aver raggiunto la qualita necessaria per l’impianto dell’embrione (piu di 7 mm) la paziente continua sempre a prendere le stesse dosi di medicina fino al transfer degli embrioni, continuando fino alla 10o settimana di gravidanza nel caso, che rimane incinta. E‘ possibile smettere di prendere le medicine solamente se il test di gravidanza rimane negativo per tre volte consecutive. Se entro 30 giorni non troviamo gli ovociti adatti, prepariamo di nuovo le condizioni desiderevoli dopo il ciclo mestruale.

La donazione degli ovociti

Alle donne da 40 anni di età in su la funzione delle ovaie si abbassa rapidamente. Circa 10 % delle donne hanno la perdita precoce dell’attività delle ovaie (POF-premature ovarian failure).

In alcuni casi è la conseguenza di chemoterapia oppure di radioterapia delle malatie oncologiche, in altri casi invece può essere la conseguenza di un intervento chirurgico. La donazione degli ovociti diventa per queste donne un unica possibilità per partorire un bambino. L’ovocita della donatrice viene fecondato dagli spermatozoi del partner oppure del donatore anonimo, e trasferito nel lutero della donna per sviluppare.

Le esigenze alle donatrici e donatori:

  • L’età entro 35 anni
  • Esami genetici (cariotipo, fibrosi cistica, trombofilia), esame ormonale, HIV, epatitis, lues, ed altre infezioni
  • La buona qualità degli ovociti o degli spermatozoi

Due modi per la donazione degli ovociti

  • Due visite: Alla prima visita spieghiamo alla copia tutte le circostanze e condizioni della donazione degli ovociti. Facciamo l’esame ed il congelamento degli spermatozoi del partner, e la copia paga un anticipo (600 Euro). La preparazione della mucosa uterina viene fatta nel luogo di residenza della paziente, sotto il controllo del proprio ginecologo. Alla seconda visita viene fatto il trasferimento degli embrioni. Il programma é opportuno per i pazienti di UE ed é possibile realizzarlo usando sia le donatrici condivise  che le donatrici specialmente stimolate.
  • Una visita: viene studiata a fondo la vostra documentazione, dopo vi informiamo della donatrice pronta. Endometrio – mucosa uterina- prepara il vostro ginecologo, nel luogo della vostra residenza. Il vostro ginecologo deve anche garantire le condizioni ottimali ed il  trasferimento nel periodo concordato. L’anticipo di 1000 Euro pagherete via trasferimento bancario, prima di iniziare la stimolazione della donatrice.

Shared programma - programma della donatrice condivisa

Nel nostro Centro ci sono 20-40 donatrici controllate, pronte ad iniziare in qualsiasi momento la stimolazione. Per il „programma Shared“ stimoliamo ogni mese alcune donatrici. Le donne che hanno l’endometrio adeguato per il trasferimento dell’embrione (30 - 40 giorni), aspettano la nostra offerta della donatrice. Dopo aver ottenuto gli ovociti segue la valutazione di Esti viene contattata la paziente con le caratteristiche simili. Nel caso che la paziente accetta la donatrice, indica il numero degli ovociti richiesti ed il termine dell‘ arrivo, fecondiamo gli ovociti con degli spermatozoi congelati. Il trasferimento degli embrioni segue non prima di due giorni dopo la fecondazione.

Il programma è molto flessibile, la paziente può rifiutare la donatrice per qualsiasi motivo (problemi di salute, di lavoro, di trasporto) senza essere penalizzata. In questo programma la paziente può scegliere - indicare - la quantità degli ovociti da fecondare.

Programma speciale - stimolazione delle donatrici

Se vi trovate in difficoltà ad organizzare l’arrivo per il trasferimento dell’embrione, possiamo stimolare una donatrice speciale per il termine che per voi sarà accettabile. Vantaggio di questo programma - il periodo più lungo per organizzare il vostro arrivo,  svantaggio invece -  non è possibile influenzare la quantità degli ovociti.

Se durante la stimolazione viene interrotto il ciclo, il deposito di 1000,- Euro scade e non viene restituito. Nel caso di difficoltà ad arrivare al trasferimento degli embrioni, è possibile congelarli ed organizzare il trasferimento per un altro momento.

Risultati e garanzie

Per la donazione usiamo solamente gli ovociti di massima qualità, che danno la speranza  del’ingravidamento  di 55 % nel gruppo delle donatrici speciali e nel gruppo di numero più alto degli ovociti. Un embrione viene garantito in tutti i gruppi della donazione nel caso che l’uomo ha l’alta qualità dello sperma (nel caso che l’embrione non sviluppa, il paziente non paga niente, escluso le spese di viaggio per il trasferimento embrioni).

L’attesa dell’embrione non dovrebbe superare 1-2 mesi.

Preparazione della donna per il trasferimento dell’embrione donato oppure congelato

Mucosa uterina si prepara aplicando 2 mg di estradiolo valerato nelle dosi  2-4 compresse al giorno. Dopo la fecondazione aggiungiamo progesterone micromizzato (600 mg) al giorno.

1º giorno del vostro ciclo niente
2 x 1 (mattina, sera)
2 x 1
2 x 1
3 x 1 (mattina, mezzogiorno, sera)
3 x 1
3 x 1
4 x 1 (4 volte al giorno 1 compressa)
4 x 1
10º 4 x 1 (plus a scan)

10º giorno è neccessario fare l’ecografia della mucosa uterina e comunicare il risultato al no.di telefono +420 585 224 128.del nostro Centro. La mucosa dovrebbe essere più alta di 7 mm. Se non sarà cosi, bisogna prendere 1 compressa al giorno in più. Dal giorno della fecondazione degli ovociti é neccessario iniziare ad applicare 600 g di gestageni (progesterone)al giorno. Questa cura non deve essere interrotta prima di raggiungere la 10ºsettimana di gravidanza, e non prima di un test di gravidanza, ripetutamente negativo.

AIDS (acquired immunodefficiency disease syndrome) Rischio

L’incidenza dell’ AIDS in Repubblica Ceca è bassa (cca 500 pazienti su 10 milioni di abitanti, maggiormente omosessuali, gli immigrati dall’Africa e dalla Russia). Tutti i pazienti, le donatrici ed i donatori vengono visitati su HIV. In 10 anni non é stato trovato nel nostro Centro nessun caso positivo. Gli spermatozoi congelati, che sono stati prelevati ai donatori, vengono depositati per 6 mesi ed usati solamente dopo la visita medica del donatore.

Tutti i pazienti, secondo la Direttiva dell’UE,  devono fare la visita medica su tutte le malattie trasmissibili sessualmente, nei laboratori con la certificazione.

L’uomo deve essere esaminato su HIV, HCV, HBsAG e lues prima di congelamento degli spermatozoi. L’esame facciamo nel nostro Centro. Il costo è di 80 Euro, la conservzione fino alla ricevuta dei risultati costa 50 Euro. La conservazione in un contenitore  standard fa la parte di costo dell’ intervento.

Contatto veloce

telefono: +420 585 22 12 81

Contatti dettagliate

Dove siamo

Boleslavova 246/2
Olomouc
Repubblica Ceca

1. května 863/82
Polanka nad Odrou
Repubblica Ceca

Olomouc Polanka nad Odrou

Visualizza sulla mappa